martedì 30 aprile 2013

1 - PEZZE / MATTONELLE a CROCHET/UNCINETTO per l'URBAN KNITTING TOTAL PINK a Faenza (tutorial)

Ecco l'anteprima di qualche mese fa (e le prime 3 su 10 piastrelle che terminerò di farvi vedere tra poco) ovvero ... come tagliare una maglia e ricavare filato di maglina, ma anche un po' di uncinetto tunisino e uno dei tanti punti traforati 



Un ottimo sistema per ricavare del filato di maglina è ricavarlo da una o più ;-) magliette che avete in casa. Se seguite il tutorial fotografico e le mie spiegazioni scritte non credo avrete nessun problema per ricavare qualche utile gomitolo!


1 - distendete bene la maglia (nel mio caso un top) e tagliate sotto l'apertura per le braccia
2 - tagliate delle strisce e fermatevi ad 1cm. dalla cucitura del fianco
3 - allargate la maglia da uno dei fianchi
4 - infilate la forbice nella prima striscia e tagliate in obliquo lungo tutto il fianco


iniziate, ora, a tendere tra le due mani il filato ottenuto: lo vedrete arrotolarsi su sé stesso fino a formare una specie di tubolare



Con questi gomitoli e altri ricavati da un altro top color vinaccia ho realizzato la prima mattonella della foto: un punto basso e una catenella alternati; righe di punto basso preso da dietro - al centro della mattonella - poi nuovamente un punto basso e una catenella alternati
C'è un unico NEO nel filato ricavato da questa maglina: il top aveva cuciture laterali e queste sono rimaste (come potete vedere nel gomitolo a sinistra). Se queste, però, vengono tenute sul retro di un lavoro che poi viene foderato, il "difetto" ... sparisce! ;-)

Per quanto riguarda la mattonella/pezza centrale, devo dirvi che ho voluto fare un esperimento ... l'esatto contrario di quello che avevo fatto QUI ossia, sono partita da un rettangolo lavorato con l'uncinetto tunisino e poi, SOLO su due lati, ho lavorato a punto basso con il normale uncinetto. Beh, l'effetto non mi è dispiaciuto ... solo è necessario che i filati siano uguali o simili di spessore perché il lavoro non "tiri"

Infine, eccomi all'ultima mattonella/pezza: questa è lavorata con un punto traforato giocato su spazi di punti alti e 3 catenelle, alternati da gruppi di  3 punti alti presi insieme, 3 catenelle e punti bassi. Come mi succede spesso, ormai, non scrivo i punti eseguiti quando li lavoro e così mi affido alla foto (ma non sempre è una buona cosa!) 

A me è piaciuto realizzarle perché ho provato qualcosa di diverso e spero di avervi dato qualche utile spunto per nuove idee. 
Alle prossime pezze - mattonelle ... non solo uncinetto/crochet =)

A presto!

Silvia

6 commenti:

  1. Ho tanta di quella maglina messa da parte...mi sa che inizierò a tagliare anch'io...grazie. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedrai Marta, si possono creare un'infinità di combinazioni e creazioni consistenti!
      Buon lavoro =)

      Elimina
  2. Bravissima silvia, io sono lontana anni luce da tutto ciò, chissà se mai un giorno riceverò un'illuminazione!! :D
    ciao un bacio
    ila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima Ilaria, ma tu hai illuminazioni di altro tipo ... direi che sono OTTIME le tue illuminazioni per le cose in pelle (e non solo) che crei!!!
      Un bacio =)
      Silvia

      Elimina
  3. Anche noi qualche settimana fa ci siamo dedicate alla fettuccia "fatta in casa" da cui abbiamo ricavato dei braccialetti molto carini! Complimenti per il tutorial, è sempre molto utile!!! Ciao e grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! Visto che anche voi avete usato la fettuccia "fatta in casa" spero di vedere presto i vostri braccialetti. Ciao =)

      Elimina

Grazie per la tua visita!!!
Se mi lacerai un messaggio, sappi che sarò felicissima di leggerlo.
A PRESTO !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...