mercoledì 20 agosto 2014

3- Le mie 5 BAMBOLE di CARTA - PAPER DOLLS e il loro guardaroba


Cosa si può fare con un biglietto annuncio di nascita - invece di buttarlo nella carta - se questo ha un bel bimbo, anzi ... bimba, come soggetto???

Io, da piccola, l'ho utilizzato così ...


tagliata questa pupetta, l'ho conservata, con il suo corredo fatto da me, in questo piccolo astuccio che avevo realizzato all'uncinetto e al quale mia mamma aveva applicato la cerniera


Qui ho solo aggiunto un berrettino ... con foro per far uscire il ciuffetto di capelli =)


Ecco il completino che potrebbe essere stato utile durante questa ... pazza estate ;-) ... i guantini sono "grandi" circa 1x1cm *0*




in realtà, per una seratina d'estate vera e propria ... poteva andar bene questa tutina dai colori vivaci =)


QUI finisce il corredino che avevo disegnato e colorato per questa pupetta, l'unica, come vi avevo già scritto, che non era una vera e propria bambolina di carta MAAA a me era piaciuta un sacco quell'espressione dolce e furbetta sotto il ciuccio =D


MA QUI non finisce la storia del contenuto dell'astuccio e nemmeno delle mie paper dolls... ai prossimi post!
( Tomaso, ancora un po' di pazienza e potrai vedere e leggere il post che penso ti piacerà in modo particolare =) )

Intanto vi saluto, ci risentiamo tra pochi giorni (ma intanto potete scorazzare tra i vecchi post -bijoux, cucito, riciclo etc) ... volo in Sicilia dove non sono mai stata e di questo breve ma intenso viaggio ... vi parlerò prossimamente!

BUONA SETTIMANA!!!!!!!

Silvia

qui le altre mie bambole di carta, paper dolls

http://toccodililla.blogspot.it/2014/08/1-le-mie-5-bambole-di-carta-paper-dolls.html

http://toccodililla.blogspot.it/2014/08/2-le-mie-5-bambole-di-carta-paper-dolls.html

lunedì 18 agosto 2014

PUNTASPILLI fai da te con riciclo/riuso di STOFFA con RICAMO e CHIACCHIERINO - PROFUMA BIANCHERIA DIY


Certamente può essere ciò di cui abbiamo bisogno: abbiamo bisogno di un elegante puntaspilli nel quale riutilizzare avanzi di stoffa - meglio se con un bel ricamo - avanzi di tulle e un bordino di chiacchierino???

Oppure ci serve un bel profuma biancheria/armadi per farne dono ad un'amica???

Ecco come io ho trasformato due pezzi di stoffa ritagliati da non mi ricordo più cosa, come ho riutilizzato pezzi di tulle e poi ... dopo tanto tempo ho finalmente trovato un degno utilizzo per uno dei pezzetti di bordino a chiacchierino per i qual avevo chiesto consiglio (30.7.2011 e solo adesso ho trovato l'occasione per utilizzarne uno!!!) ad un'esperta: Rita di Creativando

Questa è una parte della sua competente e appassionata risposta:
Cosa farei io con questi pizzi?
Essendo bianchi, e seguendo il mio gusto personale, io li abbinerei al tessuto "grezzo" (inteso come colore) . . . potrei bordare tutt'attorno dei cuscinetti in lino, magari a forma di cuore e profumati alla lavanda, o guarnire un sacchetto in tessuto usandoli sia per il bordo superiore che per guarnizioni ed applicazioni sul davanti.
Un'altra idea potrebbe essere quella di decorare una borsa, tipo portalavoro, unendoli ad altri elementi decorativi, magari colorati . . .



Ho racchiuso, in mezzo all'imbottitura - necessaria per un uso da puntaspilli - dei fiori secchi bagnati con qualche goccia d'olio profumato - necessario per un uso da profuma cassetti/armadi (a me piace molto il doppio uso ... si capisce ;D)


Uno dei bordi a chiacchierino che possiedo (erano della mia nonna paterna) è stato utilizzato così, fissato a mano lungo tutto il bordo



Rita, che ne dici??? Che ne dite???

Mi rimangono altri pezzi di bordo a chiacchierino e - prima o poi - troverò la soluzione giusta per utilizzarli =)



A presto e BUON LUNEDI'!

Silvia

domenica 10 agosto 2014

2- Le mie 5 BAMBOLE di CARTA - PAPER DOLLS e il loro guardaroba


Proseguo col farvi vedere le mie paper dolls/bambole di carta e questa volta condivido una parte dell'accurato guardaroba che avevo creato per questa ... quasi Barbie =)

Quasi Barbie perché le altre bambole di carta con cui ho giocato sono proprio bambine (tranne una che vi farò vedere tra non molto) e questa, invece, è proprio una "signorinetta" come si diceva ai miei tempi ;-)




Ho scritto -accurato guardaroba- non per auto lodarmi (!) ma perché ricordo ancora adesso le consulenze chieste ad un caro amico -maschio- che aveva molta pazienza nel darmi consigli per i modelli, ricordo la cura nella scelta dei colori, ricordo il luogo -in vacanza- dove avevo disegnato e colorato questi modelli e ricordo ... che li ho realizzati pensando a quello che mi sarebbe piaciuto indossare (ero alle medie e questa è l'ultima paper doll con cui ho giocato) ma che mia mamma non mi avrebbe mai permesso!!! ( certamente non alcuni di quelli che avevo creato ... tipo i pantaloni con maxi zampa di elefante =/ )


Un saluto a chi è al mare
Un saluto a chi è in montagna o in campagna
a chi va a fare una vacanza speciale
e ...
a chi sta in una giornata normale =)
Guardaroba estivo ... quello invernale e altro ve li farò vedere in altro post =)

A distanza di anni, a proposito dell'abbigliamento, devo dire grazie a mia mamma, perché ho imparato da lei a vestirmi in modo adeguato all'età e alle occasioni (così mi dicono) con un occhio alla moda, uno alla personalizzazione dei capi di abbigliamento e uno ... al portafogli ;-) 


Ecco cosa ammiravo quando ho creato questo guardaroba ed ecco dove torno -anche se per poco- per rilassarmi, per camminare in mezzo alla natura e per ammirare luci e colori ogni giorno diversi =)

A presto - buona domenica!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...