lunedì 24 agosto 2015

COME RIUTILIZZARE un CESTINO di vimini

Come riutilizzare, come decorare, come ... non buttar via un cestino di vimini?

Io ho 2 soluzioni: la prima è che, ovviamente, lo tengo e lo uso =) la seconda è che lo regalo usandolo come contenitore MAAA con un semplice "tocco" potrà avere doppio uso ;-)
Ecco gli ... ingredienti!


Vedete cosa ha questo cestino che non tutti hanno??? Un RIVESTIMENTO interno in plastica! Quando decido di regalare un cestino ... oltre al contenuto ;-) lo RIVESTO SEMPRE così, chi lo riceve, lo può anche utilizzare per metterci delle piantine. Le può innaffiare senza far "marcire" il cesto! 


Dopo aver cucito tutto intorno il sacchetto di plastica, che ho adattato alla forma del cesto facendo delle pieghe ogni tanto (vedi foto), ho decorato il bordo.
Qui con fettuccia color glicine (dono di una carissima amica, insieme ad altri pizzi e nastri che utilizzava sua mamma) appicata tutt'intorno con colla a caldo e poi decorata con un mazzolino di fiori foglie, nastri e cordino in tinta.


Avevo poco tempo a disposizione e ho optato per una decorazione veloce ma carina =)

N.B.: riguardo al contenuto ... io ho fatto la salsa di pomodoro mentre la marmellata di arance amare (la destinataria - mia mamma - la adora!) l'avevo acquistata a fine luglio, dalla Croce Rossa Italiana, sez. di Pozza di Fassa

Che ne dite?
Voi come riutilizzate i cestini? 

A presto e intanto ... buona settimana!

Silvia

domenica 9 agosto 2015

TORTA allo YOGURT versione estiva: COCCO - MENTA


La scorsa estate, in uno dei rarissimi giorni di sole, mi è stata offerta da un'amica e questa estate l'ho fatta io. Visto il gran caldo ... cosa c'è di meglio di una torta "fresca"?

Ecco una versione della classica torta allo yogurt ma con ingredienti estivi: cocco e menta


Usate 1 vasetto di yogurt come misura.

In una ciotola unite, in questo ordine, i seguenti ingredienti:
1 vasetto di yogurt (bianco, vaniglia o cocco, a vostra scelta)
1 vasetto scarso di zucchero (bianco o di canna chiaro)
1 vasetto di sciroppo alla menta o 1/2 a seconda dei vostri gusti
2 uova 
mescolate bene il tutto 
1 vasetto di farina di cocco
2 vasetti di farina 00
1/2 bustina di lievito per dolci
1/2 vasetto di olio di semi di mais (no olio di oliva perché sapore troppo deciso)
1 pizzico di sale
mescolate nuovamente bene il tutto e versate in una tortiera unta e infarinata.
Io uso spesso uno stampo da plumcake in silicone che passo velocemente con un po' d'olio.
Mettete in forno a 180° per 40 - 45 min. Ovviamente, se usate uno stampo largo meglio 150°.

Il bello di questa torta?
Vedere le fette color verde =)

Il buono di questa torta?
Un sapore insolito che, se ricoprirete la torta di cioccolato (ma ve lo consiglio per settembre, ok?), vi ricorderà gli After Eight =)

Buon appetito e buona domenica!!!!!!!

Silvia









venerdì 7 agosto 2015

GELATO alla BANANA e CACAO senza gelatiera e ... un tocco di Venezia


Dal mese di luglio, e sto proseguendo anche adesso, mi sto dedicando a provare nuove ricette in cucina ... marito e figli gradiscono ... fortunatamente spesso!

Visto il gran caldo di questi giorni che però, confesso, io apprezzo, piuttosto del gran freddo, ho pensato di realizzare un gelato fai da te, senza gelatiera, semplice, veloce, sano eeeee gustoso =)

Ecco gli ingredienti del GELATO alla BANANA e CACAO



* banane (qui nella foto sono 3 ma io ne ho utilizzate 2)
* yogurt (questo in foto è fatto da me ma potete utilizzare anche yogurt alla vaniglia acquistato)
* cacao (qui è il tipo zuccherato - preso per errore, ma da utilizzare comunque  - ma potete utilizzare anche polvere di cacao amaro cui aggiungere zucchero in polvere)

I pezzetti di cioccolato sullo yogurt li ho messi solo per la foto MAAA nulla vieta di aggiungerli ;-) 



Schiacciate ben bene con una forchetta le banane poi aggiungete lo yogurt (dose di 1 vasetto) e il cacao (2 cucchiai). 
Io ho fatto il tutto con gli ingredienti già dentro ad un contenitore da gelato. Mescolate con cura il composto e mettete il contenitore nel congelatore.
Dopo 30 min mescolate il composto. 
Ripetete l'operazione dopo altri 30 min MA, se non avete tempo, non preoccupatevi =) lasciate il composto nel congelatore e quando vi servirà, tiratelo fuori un po' prima oppure 30 secondi nel microonde, una bella rimescolata e, con l'attrezzo per le palline da gelato, fate qualche buona coppetta ... SLURP!!!!!!!!!! 


Ecco come l'ho presentato il 17 luglio, a fine cena per la Festa del Redentore, insieme ad una pallina di gelato alla panna + 3 fettine di banana + una spruzzata di liquore alla cioccolata (anche questo "fai da te"), pappato e gustato giusti giusti per riuscire ad andare a vedere lo spettacolo dei fuochi d'artificio =O 


Buona giornata e a presto =)

Silvia


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...