27 gen 2018

FOTOGRAFIA, un po' di me e altro



Eccomi di nuovo qui e questa volta vi propongo una fotografia.

Io amo fotografare. 
Trovo sia un modo che permette di condividere con altri un attimo, un dettaglio, un panorama etc che "parlano" attraverso i nostri occhi.



Non ho mai posseduto macchine fotografiche da professionisti. La prima che ho ricevuto è stata un regalo per la Prima Comunione. Qui ...generosa come ero ...l'avevo prestata a mio fratello:D  vedete come era PICCOLAAAA


Poi ho usato la macchina fotografica che i miei avevano ricevuto come dono di nozze, una Zeiss tipo questa di cui ho trovato foto in internet

 

e poi sono venute alcune compattine. POI è arrivato il cellulare (io ho un Samsung S4 ...non so fino a quando dato che la memoria ...è molto "scarsa") e un po' mi dispiace perché quasi non ricordo più come si usa la macchina fotografica compatta :( e il cellulare che possiedo non riesco sempre a "piegarlo alla mia volontà" come riuscivo a fare con la compatta (bilanciamento del bianco, impostazioni diverse a seconda del tipo di luce artificiale, primissimi piani ...)
Certamente le foto fatte con il cellulare, permettono di essere condivise subito - se si vuole - tramite i social.
Prima di pubblicare sul mio profilo Instagram quelle che mi sembrano più significative, quelle che amo di più per diversi motivi, avevo condiviso alcune foto tramite una iniziativa di Bimbumbeta e una foto mia (del 2011!!!!!!!) la puoi vedere qui

QUINDI ...
fare fotografie (non da professionista) è una una parte di me ...da sempre.
MA PERCHE' ho messo PROPRIO questa foto ...
quando ormai in tanti sogniamo la Primavera???

Beh, tornando a parlarvi un po' di me ...da qualche tempo ho capito che la vita è SIGNIFICATIVO viverla attimo per attimo BENE e perciò ...siamo ancora in Inverno, con oggi a Venezia si iniziano i festeggiamenti per il Carnevale, tra qualche settimana sarà già San Valentino, poi seguiranno la Festa del papà, Pasqua e la Festa della mamma etc etc etc 
NON sono contraria ai festeggiamenti e alle ricorrenze MAAAAAAA da un po' mi piace ASSAPORARLE di più. Mi piace che il tempo "vada un po' più lento" per godere dei piccoli segni che ne indicano il trascorrere.

E voi, che ne dite del tempo che "corre" ??????????

*********************

Prima di salutarvi voglio lasciare qui un'altra foto che ho condiviso anche sulle mie Storie di Instagram, su FB e anche su Twitter: è la foto di 4 Pietre d'Inciampo (Stolperstein). Un'idea partita nel 1995 dall'artista tedesco Gunter Demnig, che consiste nell'inserire nel selciato delle città dei cubi (tipo porfido) con una lastra di ottone sopra. Sulla lastra vengono indicati nome, nascita e date di deportazione e morte degli ebrei catturati in Europa. QUI altre notizie.



Ci ho portato la mia classe: una delle vittime indicate aveva 14 anni, solo 3 più di loro ...SPERANDO che la STORIA sia di esempio per un FUTURO MIGLIORE!

CIAOOOOOOOO e a risentirci con qualche progetto creativo ... 

Silvia












5 commenti:

  1. Ciao carissima,anche io adoro fotografare ed assaporare al meglio gli attimi della nostra vita,le feste,le stagioni...ed anche io ho portato la mia classe ad una posa della pietra d'inciampo...spero ricordino....
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lorenza!!! Quante cose ci accomunano ...a parte i miei 3 figli invece dei 4 tuoi e il fatto che io insegno alle medie =)
      Ogni tanto vado a leggere un tuo post e mi ci ritrovo in pieno!
      Scusa se ti lascio pochi commenti ma, come ben sai, occorre fare delle scelte (soprattutto a fine quadrimestre ;D )
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Ciao carissima Silvia :) intanto complimenti per il tuo nuovo look!!!
    Complimenti per gli scatti...
    Se passi nel mio blog ti ho assegnato un premio...
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima Manu! GRAZIE per i complimenti! quelli per il Blog li condivido con Iole =)
      Vengo subito nel tuo Blog per leggere!
      Un bacio anche a te =*

      Elimina
  3. Concordo in pieno sorellona.
    Bisogna godere attimo per attimo e non affannarsi se non si riesce a stare dietro a tutto.
    E imparare dal passato per non ripetere gli errori. Bellissima l'idea di portare i tuoi alunni alle 4 pietre d'inciampo.
    Un abbraccione
    Maria

    RispondiElimina

Grazie per la tua visita!!!
Se mi lacerai un messaggio, sappi che sarò felicissima di leggerlo.
A PRESTO !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Tocco di lìllàdiSilviaDesign byIole