mercoledì 1 maggio 2013

DAL PASSATO AL PRESENTE: I° maggio e Valli da pesca a Comacchio (foto e riflessioni)


Che titolo strano per la giornata del lavoro del I° maggio, no?

In realtà, secondo me, no. 
Domenica 28 aprile ero lì, a Comacchio e ho visto quello che ora condivido con voi: da un lavoro nato circa 1 secolo fa, si possono ricavare occasioni lavorative anche oggi.


"Vecchie imbarcazioni per il trasporto delle anguille - dal canale direttamente nella fabbrica"
Ho apprezzato molto l'allestimento di questa sala: sostituire ad un normale pavimento una pavimentazione più bassa  realizzata con piastrelle vetrose ... ottimo effetto-acqua!

Ci ho pensato spesso, per esempio riguardo la lavorazione del vetro a Venezia, riguardo ai tanti antichi mestieri e al nostro stile di vita attuale: quanti lavori potrebbero essere proseguiti con soddisfazione - nel rispetto e conservazione delle caratteristiche e delle tradizioni di un territorio - avendo solo il coraggio di RINNOVARSI??????
(... certamente pensando anche che ci vogliono leggi, fondi e collaborazioni che FACILITINO le volontà dei singoli!!!)




"Parte della sala-fuochi ancora in uso"
Ho apprezzato la scelta di separare le due parti della sala con una vetrata: è possibile vedere la sala nella sua interezza ma anche vedere come si procede alla confezione attuale delle anguille (ma anche di alici e acquadelle) che vanno nella catena di distribuzione Slow Food

Auguro a tutte/i di avere un lavoro che vi soddisfi attraverso il quale donare agli altri quelle che sono le nostre specifiche doti e capacità.

Auguro a tutte/i di trovare il coraggio e l'occasione di rinnovarsi se necessario.

Auguro, innanzitutto, a tutte/i di AVERE un LAVORO!  

BUONA FESTA =)

Silvia

4 commenti:

  1. conosco benissimo questa zona e le sue tante e dure realtà.....per il resto grazie dei tuoi auguri....e mi ritengo fortunata ad avere un lavoro che amo a cui dò anima e corpo e tanta passione e che che mi da tanta soddisfazione in quanto sono a contatto con il pubblico ma nn dal punto di vista economico visto che nn mi pagano un gran chè ma di questi tempi è meglio nn lamentarsi troppo......glo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Gloria di esserti fermata per dirmi anche delle tante e dure realtà della zona di Comacchio! Concordo, ovviamente, anche sul fatto che di questi tempi - in certi casi - meglio non lamentarsi troppo. Un abbraccio =)

      Elimina
  2. bello il tuo post. Io, che mi occupo da oltre dieci anni di disoccupati, oggi non riesco proprio a dire nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immagino! Io sono riuscita a dire qualcosa perché ho visto questa realtà che è "risorta" e mi è sembrata un buon segno di speranza, nonostante le situazioni buie attorno a noi =)

      Elimina

Grazie per la tua visita!!!
Se mi lacerai un messaggio, sappi che sarò felicissima di leggerlo.
A PRESTO !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...