venerdì 7 agosto 2015

GELATO alla BANANA e CACAO senza gelatiera e ... un tocco di Venezia


Dal mese di luglio, e sto proseguendo anche adesso, mi sto dedicando a provare nuove ricette in cucina ... marito e figli gradiscono ... fortunatamente spesso!

Visto il gran caldo di questi giorni che però, confesso, io apprezzo, piuttosto del gran freddo, ho pensato di realizzare un gelato fai da te, senza gelatiera, semplice, veloce, sano eeeee gustoso =)

Ecco gli ingredienti del GELATO alla BANANA e CACAO



* banane (qui nella foto sono 3 ma io ne ho utilizzate 2)
* yogurt (questo in foto è fatto da me ma potete utilizzare anche yogurt alla vaniglia acquistato)
* cacao (qui è il tipo zuccherato - preso per errore, ma da utilizzare comunque  - ma potete utilizzare anche polvere di cacao amaro cui aggiungere zucchero in polvere)

I pezzetti di cioccolato sullo yogurt li ho messi solo per la foto MAAA nulla vieta di aggiungerli ;-) 



Schiacciate ben bene con una forchetta le banane poi aggiungete lo yogurt (dose di 1 vasetto) e il cacao (2 cucchiai). 
Io ho fatto il tutto con gli ingredienti già dentro ad un contenitore da gelato. Mescolate con cura il composto e mettete il contenitore nel congelatore.
Dopo 30 min mescolate il composto. 
Ripetete l'operazione dopo altri 30 min MA, se non avete tempo, non preoccupatevi =) lasciate il composto nel congelatore e quando vi servirà, tiratelo fuori un po' prima oppure 30 secondi nel microonde, una bella rimescolata e, con l'attrezzo per le palline da gelato, fate qualche buona coppetta ... SLURP!!!!!!!!!! 


Ecco come l'ho presentato il 17 luglio, a fine cena per la Festa del Redentore, insieme ad una pallina di gelato alla panna + 3 fettine di banana + una spruzzata di liquore alla cioccolata (anche questo "fai da te"), pappato e gustato giusti giusti per riuscire ad andare a vedere lo spettacolo dei fuochi d'artificio =O 


Buona giornata e a presto =)

Silvia


9 commenti:

  1. Gnam!
    Ho assistito ultimamente ad una preparazione simile, ma con la banana fatta a tocchetti prima e tenuta in congelatore. Il bello è che appena hai frullato puoi già mangiare il gelato! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ullallà che bella idea anche questa!!! Ottima anche quando non si ha intenzione di fare subito il gelato maaaaa magari le banane non possono più aspettare =)
      Grazie e ... buone mangiate rinfrescanti!

      Elimina
  2. Ciao Silvia, non sapevo che con lo yogurt si potesse fare il gelato! Grazie per la ricetta e spero di provarlo prima della fine dell'estate, poi ti farò sapere! Buone vacanze! Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani! Certo che si può utilizzare! Sai, sarà perché me lo faccio da me maaa, in effetti, io lo metto un po' dappertutto e sento che il risultato è ... buono =D
      Sappimi dire e buone vacanze anche a te!

      Elimina
  3. Da provare e gustare! Mi ha sempre attirato farlo in casa, specie quest'anno con il gran caldo, ma non ho avuto ancora occasione. Con la tua spiegazione sembra tanto semplice...ciaoooo e grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo Marta, è semplicissimo! Si può utilizzare anche altra frutta abbinata a yogurt dello stesso gusto oppure gusto vaniglia o bianco semplicemente. Ciao ciao e ... buone rinfrescate ;-)

      Elimina
  4. Ma che splendida idea Silvia! Io adoro lo yogurt e faccio sempre dolci al forno o al cucchiaio, e questo tuo suggerimento è perfetto con il caldo torrido di questa estate. Un abbraccio carissima, e grazie! Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola! Sono felice che tu abbia gradito =) Un abbraccio, buona domenica e speriamo di riuscire ad incontrarci presto!

      Elimina
  5. Questa è da copiare!!!
    Domandina: ma la banana non diventa nera con il freddo?

    RispondiElimina

Grazie per la tua visita!!!
Se mi lacerai un messaggio, sappi che sarò felicissima di leggerlo.
A PRESTO !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...