lunedì 24 agosto 2015

COME RIUTILIZZARE un CESTINO di vimini

Come riutilizzare, come decorare, come ... non buttar via un cestino di vimini?

Io ho 2 soluzioni: la prima è che, ovviamente, lo tengo e lo uso =) la seconda è che lo regalo usandolo come contenitore MAAA con un semplice "tocco" potrà avere doppio uso ;-)
Ecco gli ... ingredienti!


Vedete cosa ha questo cestino che non tutti hanno??? Un RIVESTIMENTO interno in plastica! Quando decido di regalare un cestino ... oltre al contenuto ;-) lo RIVESTO SEMPRE così, chi lo riceve, lo può anche utilizzare per metterci delle piantine. Le può innaffiare senza far "marcire" il cesto! 


Dopo aver cucito tutto intorno il sacchetto di plastica, che ho adattato alla forma del cesto facendo delle pieghe ogni tanto (vedi foto), ho decorato il bordo.
Qui con fettuccia color glicine (dono di una carissima amica, insieme ad altri pizzi e nastri che utilizzava sua mamma) appicata tutt'intorno con colla a caldo e poi decorata con un mazzolino di fiori foglie, nastri e cordino in tinta.


Avevo poco tempo a disposizione e ho optato per una decorazione veloce ma carina =)

N.B.: riguardo al contenuto ... io ho fatto la salsa di pomodoro mentre la marmellata di arance amare (la destinataria - mia mamma - la adora!) l'avevo acquistata a fine luglio, dalla Croce Rossa Italiana, sez. di Pozza di Fassa

Che ne dite?
Voi come riutilizzate i cestini? 

A presto e intanto ... buona settimana!

Silvia

12 commenti:

  1. Visto dal vivo è ancora più bello sorellona!
    Devo dire che di cestini ne ho veramente pochi ma i prossimi li utilizzerò così.
    Ottimo anche il contenuto!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo!!! Curiosa di vedere cosa ne verrà fuori =)
      BACIONI

      Elimina
  2. Brava Silvia! Ottima idea, un suggerimento stupendo, un dono che non può far altro di rendere felice chi lo riceve. Grazie per l'idea di rivestirlo con il nailon, davvero un'ottima idea. E pensare che proprio venerdì, spiegando la ricetta della marmellata di melone, avevo indicato di preparare un cestino con conserve e marmellata, magari come dono natalizio. Ci siamo lette nel pensiero, vero ^_^? Complimenti carissima!!! Un abbraccio. Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola! Lette nel pensiero e feeling creativo SIIIIII infatti te lo avevo già scritto nel commento ^ _ ^
      Sono felice che tu abbia trovato utile l'idea del nylon e per la marmellata di melone che ho provato subito a fare, ti dirò in un prox post.
      Un abbraccio anche a te e buon fine settimana, carissima =)

      Elimina
  3. Ottimo riuso, cara Silvia, e decorato benissimo!!
    I cestini piccoli io li uso in bagno come contenitori per mollette, fermagli, saponette, salviette ecc., sulla scrivania per piccoli oggetti e materiali vari, in cucina foderati di cotonina lavabile per pane, biscotti ecc. insomma: viva i cestini!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, cara Carmen, viva i cestini!!!!!!!!
      Buon fine settimana e un pensiero particolare =)

      Elimina
  4. Bello...semplice ma d'effetto....e utilissimi per saziare la ns voglia di ordine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Glo! W la semplicità (quando si può) e W l'ordine =)
      Buon fine settimana!

      Elimina
  5. Ottimo modo di riutilizzo....mai buttare niente, brava Silvia
    Adriana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adriana! Grazie!!! Sai, li vedrei bene anche nei tuoi laboratori pre-festività: ogni allieva con il suo materiale a posto =)
      Un abbraccio!

      Elimina
  6. Molto carino!
    In verità le mie decorazioni variano a seconda dell'uso.
    Diciamo che lo stesso cestino può essere riutilizzato varie volte sempre in maniera diversa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Federica! Hai perfettamente ragione: W la varietà!

      Elimina

Grazie per la tua visita!!!
Se mi lacerai un messaggio, sappi che sarò felicissima di leggerlo.
A PRESTO !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...