martedì 5 maggio 2015

AGGIORNAMENTO e VERIFICA della Mostra Mercato Green Historica (BG)


Eccomi di nuovo qui! 
Contenta da un lato di poter condividere un'esperienza fatta, meno contenta per i risultati ottenuti ... sono tornata a casa con un "pieno di complimenti" - peccato che non si viva e non si lavori solo grazie agli apprezzamenti! =/

Paolo, mio marito, mi ha accompagnato in questa avventura e lì abbiamo potuto stare in compagnia di Maria - Africreativa - mia sorella e di Fabio, suo marito. Per fortuna a mia sorella è andata meglio! Soprattutto è riuscita a far conoscere la situazione di bambini cardiopatici che lei segue, 3 dei quali erano proprio ricoverati all'ospedale di Bergamo.  
Se qualcuno non la conoscesse ancora e volesse conoscere anche la sua esperienza a Bergamo, a Green Historica, vi consiglio di andare a leggere il suo post =) 

Dopo giorni di "esame di coscienza" e di ... nessuna voglia di scrivere, ECCOMI di NUOVO QUI per condividere in un tour fotografico questa mia avventura, per ringraziare in particolare Elena, Stefania, Aldo, Ambra e altre gentili persone conosciute con l'occasione e per lasciarvi alcune osservazioni - alla fine del post - che spero possano essere di riflessione per chi affronterà una mostra-mercato (decisamente diversa dai conosciuti mercatini)


Siete pronte/i???

Partenzaaaa, ovviamente trasportando con barca tutto il materiale
grazie a mio figlio maggiore, Daniele, titolare della ditta Venexiana-Trasporti-Srl (perfortuna!) 



partiamo con una bella giornata di sole e attraversiamo il Canal Grande


altra tappa: scarichiamo tutto il materiale allo Scalo Fluviale e io ... 


rimango in attesa di Paolo che nel frattempo è andato a prendere l'auto
 (a 40 minuti da casa nostra)


carichiamo l'auto e dopo 4 ore di viaggio


arriviamo al Bergamo Hostel (ve lo consigliamo!!! Ottimo!!!)


che ci accoglie con queste fioriture


questo tramonto

e questa vista su Bergamo Alta


Alla sera ceniamo in un ristorante che propone sia pizze (NIENTE a che vedere con i prezzi - alti - a cui siamo abituati a Venezia!) che cucina giapponese e usciamo MOLTO SODDISFATTI =)


Il mattino successivo scendiamo a fare colazione
(percorso in un ascensore con parete a vetri sul magnifico panorama!)



BELL'AUGURIO!!!


Ecco la mia postazione, vicino a quella di mia sorella 
 Sul fondo la villa e altri stand 



Collane, cornici, specchi, svuotatasche e mosaici a soggetto sacro e non.

Prezzi per tutte le tasche




Alcuni incontri ... speciali!




Alcune immagini della villa e del giardino, l'immensa magnolia  e poi ...


anche LORO : i miei adorati e profumatissimi LILLA'


Sera del primo giorno tour a Bergamo alta - incantevole!!! e ottima cena 
"alla bergamasca"


rientro a Bergamo bassa con la funicolare


Il giorno successivo ho anche provato a cambiare disposizione alle mie opere
MAAA ...
non è servito a nulla =(

Avevo anche proposto ad alcuni bambini di creare con me dei piccoli doni per la MAMMA, ma nessuno ha avuto il permesso di fermarsi. Comunque vi farò vedere l'idea prossimamente =)



IN CONCLUSIONE devo dire che a questa prime edizione di Green Historica ci sono stati alcuni fattori - non tutti dipendenti da me - che hanno giocato a sfavore della mia presenza lì: l'incertezza sul costo dell'ingresso alla villa e/o alla esposizione, il tempo atmosferico e lo svolgimento di una partita di calcio non hanno favorito l'afflusso, 
poi la distanza dello stand dalla villa, il fatto che non ero una bergamasca con negozio o attività in loco, né una lombarda e infine 
il fatto che proponessi opere poco usuali hanno fatto il resto. 
DIMENTICAVO ... anche avere come colleghi chi proponeva generi alimentari, fiori, piante, bulbi e creme per la persona, ha certamente inciso sul budget di spesa dei visitatori che - ora che arrivavano da me/noi - avevano già altri sacchetti in mano.
Dopo il bello e il meno bello, ringrazio per la pazienza chi è arrivato a leggere fin qui, ATTENDO COMMENTI E PARERI eeeeeeeeee .............

arrivederci a presto con idee - di riciclo - per la festa della mamma =)

Silvia

30 commenti:

  1. Cara Silvia, immagino quanto bello sia stato tutto ciò che avete fatto, Venezia è il più bel posto per dimostrare tutto ciò che si vuole, dalla foto vedo che non mancava proprio niente.
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, in realtà io sono partita da Venezia ma quello che hai visto qui e che ho esposto, insieme a Maria, mia sorella, era a Bergamo.
      Grazie per il tuo sempre gradito passaggio qui da me!
      Un caro saluto e buona serata anche a te =)

      Elimina
  2. mi dispiace molto di leggere questa tua deludente esperienza ....specialmente quando si investe tanto anche emotivamente e ci si aspetta un riscontro ..... hai ragione conta tanto il tipo di mercato o esposizione che si sceglie ... magari le tue creazioni sono più adatte a mercatini di collezionisti ....forse non era una rassegna giusta .... e poi che dire purtroppo occorre provare e riprovare fino a che si trova la cosa giusta ... non demordere perchè tu non hai sbagliato nulla ....credo sia così....anche da noi spesso vi sono eventi in paese e per la maggior parte lavorano le bancarelle con dolciumi o alimenti .... fiori ... il resto rimane a fare da cornice ....hai passato una bella giornata assieme a tua sorella ...vedila così ... un bacione
    giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Giusi! Ho passato 2 belle giornate insieme a mia sorella e comunque, ho anche visto tanto di bello che ho inserito nelle foto ... l'amarezza per come è andata, invece, farà parte del mio bagaglio di conoscenze sull'argomento e riflessioni.
      Un bacione anche a te!

      Elimina
  3. Ciao Silvia,bellissime le tue immagini ... giustamente dalle tue considerazioni colgo l'amarezza di chi ha lavorato con passione senza poi poterne raccogliere il frutto, oltre tutto il mosaico comporta un certo investimento nel materiale, mi dispiace davvero tanto.Ogni anno diventa sempre più difficile, la crisi si sente tanto anche da noi. Sabato prossimo con l'occasione della festa della mamma, anch'io, con le mie amiche del gruppo "Da DONNA A DONNA"faremo un'esposizione e vendita dei nosti lavori(con il ricavato aiutiamo una nostra concittadina missionaria in Congo)di solito a Maggio e a Natale,riusciamo a vendere bene perchè fuori da un contesto di concorrenza, invece a Settembre quando c'è la festa patronale con il mercatino dell'artigianato praticamente non vendiamo niente, ormai è così da 6 o 7 anni. Si, i complimenti non bastano, ma almeno ti viene riconosciuto il valore. Ti abbraccio
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione in tutto, cara Gio! A giugno, quello che propongo, insieme ad altro fatto da amiche del MASCI (Adulti Scout), va tutto e sicuramente giocano a nostro favore l'essere in un contesto in cui siamo conosciute e d apprezzate, la durata della manifestazione e il fatto che è frequentata da migliaia di persone tra cui turisti e moltissimi veneziani che, abitando a Mestre da anni, ritornano volentieri nella Venezia d'acqua. Non escludo anche il fatto che, proprio perché periodo di crisi, alcuni preferiscano sostenere quegli artigiani il cui lavoro va anche in appoggio a realtà disagiate.
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  4. Cara Silvia, mi è molto dispiaciuto vederti così avvilita già alla fine della prima giornata di esposizione... Purtroppo a tutte noi creative è capitato almeno una volta di partecipare a manifestazioni senza avere un riscontro; i fattori possono essere molteplici, ma capirne i motivi non è affatto facile, abbiamo avuto modo di parlarne durante la cena di sabato sera gustandoci ottimo cibo e bella compagnia!
    Sai bene che non eri l'unica creativa che arrivava da fuori provincia ed anche che alcune delle cose che elenchi non sono dipese noi, dove abbiamo potuto, siamo intervenute nel miglior modo possibile! Cerca di ritrovare il tuo bellissimo sorriso e non crucciarti troppo, sono certa che in altre occasioni ti succederà l'esatto contrario!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena! Chissà, in una regione in cui i mosaici sono più conosciuti, come sarebbe andata ... e se il tempo ci avesse aiutato e se tutti gli stand "mangerecci" e di piante fossero stati collocati in modo diverso? Come abbiamo detto a cena (ottima e ottima compagnia =) ) ci sono molti fattori da considerare e certamente, in una prima edizione, si adottano alcune soluzioni e si spera che siano giuste .
      Il tempo successivo serve per valutare e trarre conclusioni costruttive.
      Il sorriso mi è già tornato, non preoccuparti =)))
      Un abbraccio!

      Elimina
  5. Cara Silvia, se ti può consolare sappi che molte creative che conosco oramai da qualche anno, grazie al blog, non fanno più mercatini. Vuoi per la spesa che si deve sostenere (anche se dovesse essere minima, di questi tempi....non è il caso), vuoi perchè pochi soldi girano, e le persone con la crisi, prediligono concentrare gli acquisti sull'indispensabile. Chissà che presto finisca questa situazione, sta mettendo in ginocchio soprattutto gli artigiani. Ti abbraccio forte. Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola! Certamente è così ma quando fai proposte per tutte le tasche e proponi oggettistica e bijoux che in altri contesti "vanno alla grande" sei obbligata a riflettere e a tirare conclusioni costruttive.
      Per quanto riguarda gli acquisti volti all'indispensabile, anche questo è verissimo (io faccio così da sempre, con sporadiche eccezioni, vista la famiglia di 5 persone, visto che entrambi siamo dipendenti statali, visto che abitiamo a Venezia) ma mi capita anche di fare qualche acquisto in previsione di compleanni e anniversari, a meno che non decida di creare io il dono ... ovviamente ;-)
      Un abbraccio forte anche a te!

      Elimina
  6. Ciao Silvia, quanto mi dispiace non averti potuto incontrare a Bergamo ma, con mio marito ammalato e ora anche mio fratello in ospedale per una brutta frattura, sono super inguaiata! Il tuo post è bellissimo..certo che con tutto il trambusto non aver avuto un qualche riscontro se non in apprezzamenti verbali è un po' deludente…hai perfettamente ragione!
    Spero proprio che andrà meglio in futuro…un abbraccio grande!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen! Anche a me è dispiaciuto moltissimo non aver potuto incontrarti ma immagino come tu sia presa in questo pesantissimo periodo!!! Anzi, colgo l'occasione per dirti che ti sono vicina!
      La speranza è l'ultima a morire ... quindi, speriamo =)
      Un abbraccio grande anche a te!

      Elimina
  7. Ciao Silvia, mi dispiace molto per la tua esperienza non proprio positiva ... ma non deluderti troppo, continua con la tua creatività, prima o poi sarai premiata ne sono certa, perchè sei proprio brava e non è una frase di circostanza ... ti abbraccio con affetto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000 Manu! La delusione cala nel tempo, rimangono le considerazioni costruttive =)
      Un abbraccio con affetto anche a te!

      Elimina
  8. Che dirti sorellona che non ci siamo già dette allora?
    Ti capisco e ti sono vicina. Le tue supercreazioni sono speciali e hanno bisogno di un contesto adatto. Ma è solo sbagliando che impariamo!
    Però abbiamo passato due belle giornate assieme e questo è quello che conta di più.
    Un grosso abbraccione affettuoso
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, 2 belle giornate insieme è quello che conta di più.
      Un grosso abbraccione affettoso anche a te e a tutta la family!!!

      Elimina
  9. il posto era incantevole e la giornata pure, non te la prendere se non è andata benissimo questa volta, tutto serve per imparare le furbizie per i prossimi eventi
    carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Carmen! Tutto serve per imparare!
      Buona creatività =)

      Elimina
  10. il primo viaggio in barca mi ha colpito...le tue creazioni dalle foto mi paiono bellissime...forse come dici una serie di eventi e situazioni avrà remato contro ma tutto questo servirà per altre occasioni...ma leggo che la compagnia è stata ottima e le giornate trascorse accanto a persone che ami....arriverà un'occasione migliore....glo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Glo, ne sono sicura anche io! A proposito di barca ... in effetti è veramente particolare, qui a Venezia, pensare che TUTTO si deve spostare su barca, brutto o bel tempo che sia, molto o poco che tu debba spostare da una parte ad altra della città, poco o tanto che tu debba spendere.
      Un abbraccio e buoni ricami!!!

      Elimina
  11. Che ti posso dire? Mi spiace un sacco che non sia andata secondo le tue aspettative.
    Io non ho ai fatto mercatini, quindi non posso darti il punto di vista di chi vende.
    Posso, invece, provare a capire il punto il punto di vista di chi compra.
    A me pare che - in generale - la gente sia stanca di comprare oggetti "superflui", oggetti di cui, volendo, può fare pure a meno. Soprattutto perché, al giorno d'oggi, molti hanno poco denaro da investire in questo genere di cose.
    Se poi gli oggetti sono molto particolari, come i tuoi, diventa ancora più difficile. Bisogna saper apprezzare il lavoro che ci sta dietro, cosa che non tutti fanno.
    La gente punta ad oggetti che costano poco, che magari hanno un'utilità precisa.
    Probabilmente in periodo natalizio sarebbe stato diverso - lo si vede qui con i mercatini - quando il delirio dell'acquisto colpisce tutti. E qualsiasi carabattola a disposizione viene saccheggiata, neppure fosse l'ultima sulla Terra.
    Non avvilirti troppo e continua per la tua strada.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica! Certo, hai ragione: per questo motivo ho inserito tra le proposte anche cornici e specchi, ma ho avuto conferma che il genere di acquisto cambia anche a seconda del luogo fisico dove lo proponi ( a Venezia molte famiglie hanno in casa almeno uno specchio con cornice a mosaico maaa probabilmente, è un oggetto molto legato alla zona e a Murano) Ovviamente, anche il periodo è importante: oltre al Natale, qui è un buon periodo anche l'estate in cui viene acquistato di tutto.
      Un abbraccio anche a te

      Elimina
  12. Ciao Silvia!! Molto belle le foto del viaggio..., bello lo scorcio del Canal Grande..., molto probabilmente hai ragione sui fattori che hanno determinato l'esito della mostra..., anche noi abbiamo fatto mercatini in varie città e in ognuna ci sarebbero state cose da migliorare o da evitare..., guardando i lati positivi... hai passato quelle ore insieme a Maria in una cornice splendida..., vedrai che ci saranno occasioni più adatte per esporre i tuoi capolavori... magari con un pubblico più sensibile ai temi dell'arte..., un abbraccio affettuoso!!
    Carmela e Davide

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimi Carmela e Davide, avete ragione ... guardare i lati positivi eee ... attendere occasione e tempi migliori =) Un abbraccio affettuoso anche a voi!

      Elimina
  13. Carissima Silvia... beh, le foto sono bellissime, ma come gli altri che ti hanno scritto, mi spiace un sacco per la delusione per questa esperienza, soprattutto perchè seguendoti, so con quanta emozione attendevi questo evento, e quanto lavoro e passione hai messo nel realizzare il tutto. So cosa significa ricevere delusioni... a volte ci si crea delle aspettative e poi i risultati sono "magri" a dir poco... io mi consolo e mi appoggio a Dio, e penso al passo che dice che i Suoi pensieri non sono i nostri... So che affidando a Lui i nostri progetti possono avere successo... ma in un certo senso ci insegna anche a non aspettarci mai nulla... eeehhhhh fosse facile!! :P :P Però sono certa che Lui potrà trasformare la tua delusione in gioia, e che ti darà la forza di non abbatterti e di trovare la strada giusta. Nonostante viviamo in un perioso a dir poco "difficile", non perdere mai l'entusiasmo ;) Ti sono vicinissima e ti abbraccio superforte ♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vivy! Il sorriso è tornato proprio perché, comunque, mi affido a Lui ;-) Il periodo è difficile per tanti, certamente, quindi ... speriamo tutti in tempi migliori!
      Un abbraccio superforte anche a te <3 <3 <3

      Elimina
  14. E' stata comunque un'esperienza! io mi dico così quando le cose non vanno come mi aspetto...ci sono stati molti lati positivi e tu li hai saputi cogliere. Le tue opere sono belle e particolari e questo è un dato di fatto. Devi essere orgogliosa di questa tua avventura.
    Ste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ste! Esatto, è stata comunque un'esperienza! Un'esperienza da cui ho imparato molto e colto il bello che comunque c'è stato.
      Grazie per avermi lasciato questo tuo commento e ancora auguri per la tua avventura!!!

      Elimina
  15. In pratica hai avuto solo spese e nessun rientro economico ma penso che il vero motivo che ti ha mosso sia soprattutto far conoscere i tuoi lavori e condividere una bella manifestazione quale questa Mostra Mercato. Da questa esperienza avrai sicuramente capito cosa fare per la prossima volta e cosa evitare. Da qualche parte si inizia e con il tempo diventerai anche un'esperta marketing. Certo che hai un banchetto parecchio grande con tante meravigliose creazioni…sai penso che anche in periodo di recessione le persone sono meno propense a spendere per oggetti per abbellire la casa a meno che non siano dei piccoli gadget. Ciao Cri : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cri! Infatti è proprio per quello che avevo proposto anche piccoli gadget da creare insieme ai bambini (che immaginavo potessero essere molti maaaaaa pazienza, non è andata bene neppure con quelli)
      A proposito di esperta marketing ... ai posteri l'ardua sentenza =D
      E a proposito di far conoscere i miei lavori, certo che in tanti li hanno visti e ammirati e uno scopo l'ho ottenuto ma parlando con il pubblico ho anche capito che se fossi stata bergamasca o anche solo lombarda, avrei avuto più opportunità perché in tanti mi dicevano " Ah, è di Venezia ... quindi non possiamo vedere come realizzerebbe un'opera che eventualmente le commissioniamo" e anche se precisavo che esistono le foto per seguire le fasi di lavorazione, mi salutavano gentilmente e andavano oltre =/
      Pazienza ... intanto procedo con lavori per i veneziani poi ... chissà =)
      BACIONI!

      Elimina

Grazie per la tua visita!!!
Se mi lacerai un messaggio, sappi che sarò felicissima di leggerlo.
A PRESTO !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...