sabato 24 marzo 2012

CROCHET, UNCINETTO TUNISINO e TECNICHE MISTE per URBAN KNITTING a L'AQUILA (con tutorial)


Ecco i miei contributi per l'iniziativa di Urban Knitting che si svolgerà a L'Aquila il 6 di aprile denominata "Mettiamoci una pezza" (cliccate sopra al nome per il link)


Ho partecipato in 3 modi diversi.
Il primo contributo, in realtà, non era nato per questo motivo ... sarebbe servito per decorare colonne del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza in occasione del Knitting Relay (di cui vi ho già parlato QUI)
POI
le tre "prodi" organizzatrici, venute a conoscenza del Progetto per L'Aquila, ci hanno proposto di unire tutti i nostri pezzi per farne una PEZZA unica ... il Knitting Relay sarà presente con tutte le sue originalità a L'Aquila!!!




in questo pannello ci sono raccolte alcune delle mie passioni: riciclo, riuso, crochet, cucito creativo e vari materiali, dalla plastica, alla carta (anche alga-carta!!!) all'utilizzo di filati vari tra cui alcune lane che hanno circa 80 anni!
Mi sono veramente divertita a realizzarlo e sono abbastanza soddisfatta del risultato =) ...l'abbastanza è dovuto al fatto che mi sarebbe piaciuto passare dei fili dorati attorno ai "cerchi" delle gocce di pioggia oltre che applicare dei frammenti dorati "sull'acqua" ...beh, sarà per un prossimo progetto simile =)))


Anche il secondo contributo è stato unito a quello di tantissime altre ...ho inviato 2 pezze al gruppo SocialCrochet che parteciperà inviando una grande pezza speciale ... composta da prati verdi fioriti e cieli azzurri ... un inno alla speranza per smuovere le difficoltà legate alla ricostruzione del centro storico de L'Aquila!!! 

qui ho sperimentato vari punti tra cui il punto incrociato e ho realizzato piccoli fiori con un ... "Tocco di Lìllà" (di cui vi ho già parlato QUI) mentre quelli sui toni del blu ve li spiegherò più avanti

altro prato ...ma questa volta l'ho realizzato con l'uncinetto tunisino acquistato alla Fiera Abilmente di Primavera ...con doppio uncino in modo da poter lavorare anche in cerchio ...prima o poi farò anche qualcosa di circolare ... prima o poi ;-)
Qui vi lascio una foto del mio work in progress e alcune righe di spiegazione per lavorare a punto tunisi su punti bassi.
Il punto tunisi su punto basso è ottimo per realizzare un lavoro compatto, adatto a borse, giacche e comunque capi sostenuti 

TUTORIAL:
1- catenelle, quante ve ne servono per il lavoro che avete in mente;
2- entrate in ogni punto catenella estraendo il filo e tenendo tutti i punti sull'uncinetto;
3- non voltate il lavoro ma, prendendo ancora il filo, passatelo attraverso le ultime due maglie dell'uncinetto, riprendete il filo e procedete a chiudere a due a due, come se doveste fare dei punti bassi;
4- terminato questo passaggio, vi rimane una maglia sull'uncinetto, ricominciate inserendo l'uncinetto nelle maglie verticali e, prendendo il filo, raccogliete nuovamente tutti i punti sull'uncinetto;
continuate dal passaggio n° 3


su questo prato ci sono fiori il cui cuore ( 4 punti catenella -o in più o in meno a seconda del risultato che volete ottenere- chiusi a cerchio con punto bassissimo e poi ...continuate a riempire di punti bassi finché...non passerete più dal foro centrale!!!) mi è stato insegnato dalla geniale Clod  (cliccate e  potete vedere l'astuccio che adesso è ... a Venezia e contiene ...i miei uncinetti!!!!!) e che io ho realizzato anche in versione ... biscotto Doria ;-) con foro centrale mentre i petali sono varianti di quello che aveva fatto Cristina all'evento di Knitting Relay (cliccate sul nome e potrete vedere il fantastico mondo colorato di Cristina!!!)
... cosa credete ... ci siamo anche arricchite -in loco- nella nostra creatività!!!
  

Infine il terzo contributo l'ho inviato direttamente a L'Aquila ed era composto di 4 pezze 
2 erano lavorate ancora a punto tunisi (arancio allegria-solare e "tocco di lìllà") 1 era lavorata a punto alto e punto colonnina ... colonna con capitello dorato -per ricordarci l'importanza di conservare tracce del nostro passato =)



La quarta pezza è stata lavorata da una mia cara amica, Pierina (di cui vi avevo parlato QUI) che ha impiegato fiori fujiko, ricavati da un tessuto di maglia, uniti a punti bassi ed alti eee decorati con ...TANTA FANTASIA e CREATIVITA'!!!!!!!  


Che ne dite???
Spero di avervi dato qualche spunto creativo =)))
Io sono stata felicissima di mettermi "alla prova" ancora una volta con l'uncinetto e POI per una GIUSTA causa ... mi ha fatto ancora più piacere!!!


A presto!
Silvia

8 commenti:

  1. le piastrelle a punto tunisino... Silvia ma tu sei trooppooo avanti!!! il cotone che hai utilizzato (arancio e verde) è bellissimo!!
    anche i fiori fujiko che non avevo mai visto sono bellissimi!!!

    complimenti... quando si tratta di solidarietà creativa non ti tiri mai indietro...sei proprio brava, lo dico col cuore!

    ciao Clod

    RispondiElimina
  2. 1000 grazie, carissima!!! hai visto che i tuoi insegnamenti di Faenza sono serviti ...subito ;-))))
    Filato Rodi di Lane Gatto eeee comunicherò a Pierina i complimenti per i suoi fiori =)))
    Bacioni!

    RispondiElimina
  3. mamma mia sei bravissima silvia .. sei riuscita a fare tutte queste pezze per l'Aquila collaborando contemporaneamente in molti prgetti .. bravissima ..
    hai davvero un gran cuore... e lo si percepisce!!
    un abbraccio <3

    RispondiElimina
  4. Silvia mi hai fatto veramente una graditissima sorpresa, sei ormai nel mio cuore
    e non lo lascerai più................
    hai fatto un gran lavoro ...io sono stata molto più pigra......periodo di stanca....
    se permetti questo post lo cito anch'io nel mio blog.....ma ho una difficoltà tecnica: come si fa a scrivere il nome e cliccandoci sopra si va direttamente al blog o al post .....non ci sono ancora riuscita aahahaha che frana che sono !!!!
    una abbraccio forteforte
    ciaoooo
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Cristina, carissima!!!
      Spero che tu abbia letto le "istruzioni" che ti ho inviato e che -soprattutto- ti siano state chiare! Come vedi, anche se non ho un periodo di stanca ...io ho un periodo di "troppo pieno" di impegni di tutti i tipi eee vado mooooolto a rilento con post e nuove creazioni =/ mi sa che dovrò attendere fine scuola-esami per sentirmi meno vincolata nei tempi!
      Un abbraccio forteforte anche a te =)))

      Elimina
  5. Ciao Silvia! Vedo che hai trovato un po' di tempo per postare. Che bello leggerti nuovamente, e con un post super colorato come questo!

    I tuo lavori mi sono piaciuti tutti, uno piu' bello dell'altro. Fa i complimenti anche alla tua amica Pierina e ai suoi fiori. Da lontano sembrava un trancio di pizza con pomodoro e funghi... oddio, sara' che ho fame!

    La tua mattonella ad uncinetto tunisino l'ho pinnata, sicuramente il tutorial interessera' molte persone.

    Veramente un bel lavoro. Io ho inviato la pezza di mia mamma a nome "nostro" perche' ho problemi alle articolazioni e di finire la mia mattonella non c'era verso.

    Spero di vederti presto dalle mie parti per un salutino, e se hai voglia, per linkare questo post super primaverile sul mio linky party.

    Un baciotto forte forte.
    Topogina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Topogina!!! Ho fatto un salto da te, hai letto???
      GRAZIE per tutto quello che mi hai scritto qui. Purtroppo, come ti ho già detto, non sono così speedy come te nel postare, linkare etc etc e quindi mi sa che bazzicherò nel tuo linky party tra qualche giorno (ora vado a correggere verifiche di grammatica!).
      Un bacione

      Elimina

Grazie per la tua visita!!!
Se mi lacerai un messaggio, sappi che sarò felicissima di leggerlo.
A PRESTO !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...