giovedì 4 agosto 2011

SCULTURE IN LEGNO e un ... SASSO DIPINTO

E' estate, non c'è dubbio =)
chi è in vacanza, chi è già tornato, chi ci deve ancora andare e io sono tra questi ... ma non dispero e, nell'attesa, visto che una parte di vacanza già prenotata tra i monti se ne è "volata" per le difficoltà di salute in famiglia cui avevo già accennato (non gravi!!!) ho pensato che fosse questo il momento giusto per condividere con voi alcune opere di un artista del legno che ho conosciuto durante laaaa ... per chi mi ha già letto ... famoooosa Festa di San Pietro di Castello!

Cosa c'è di più bello della condivisione?
Dello scambio di idee, di condivisione delle proprie abilità artistiche e/o creative, affinchè ognuno di noi possa veramente esprimersi nella propria originalità ed essere di stimolo per " credere e creare un mondo migliore" ?????
Ecco, è proprio per questo motivo, perchè anche a Venezia, che è "nata" sul legno e dove si costriuscono opere d'arte che sono le gondole e le forcole, si potesse respirare il  suo profumo, che è stato deciso di chiedere la presenza di Manuel Tschager alla Festa.



Qui lo vedete all'opera su un pezzo di legno di cirmolo, che era "al grezzo" appena iniziata la Festa ...
una meraviglia vederlo all'opera!!!

Manuel è un giovane artista di Nova Ponente, nei pressi della Val Gardena, figlio di una famiglia di artisti MA che ha voluto percorrere anche strade diverse ... per esprimere la sua originalità.

Mi ha parlato delle sue opere, della sua scelta di lavorare il legno MA di unirlo anche alla pietra, al metallo e al vetro (come potete vedere nelle foto che ho fatto)... con il desiderio di rimanere tra elementi "naturali".



Ecco un "Cristo" su pietra, con elementi in metallo
e un altro elemento interessante è che il "Cristo" è un -non finito- gamba solo al ginocchio, per rispettare il pezzo di legno scelto (spesso anche radici di cirmolo)





qui, invece, una delle opere che si discosta dalle tipiche sculture della Val Gardena
ancora con la caratteristica del -non finito- che è stata utilizzata per dare movimento alla veste



Manuel Tschager mi ha parlato in particolare di un'opera, che era stampata sul suo depliant ma che potete vedere nel link che vi ho lasciato, e che riguarda la raffigurazione di una donna negra albina della Tanzania. Era venuto a conoscenza del fatto che lì, chi presenta queste caratteristiche, è in pericolo di vita (rischia di venire ucciso -ovviamente nelle zone più isolate- e la sua carne e organi venduti e usati per preparare pozioni magiche) e ha pensato di coprire in argento la veste della donna: un messaggio di speranza, di luminosità, nonostante la situazione tragica. Ho apprezzato molto questa sua visione e da lì ci siamo confrontati su tanto altro ... soprattutto sulla necessità di confronto e ascolto di idee e posizioni altrui, per trovare una méta comune, pur percorrendo strade diverse.

Che ve ne pare? Certo le mie foto non rendono la bellezza di queste sculture viste da vicino MA ... basta fare un salto nello studio di Manuel !!!

A proposito ancora di montagna e dato che per quest'anno non credo che le Dolomiti mi vedranno =((( voglio farvi vedere adesso un  ... SASSO ... speciale ;-)
è solo un semplice grande sasso dorato: si trova sul sentiero di San Francesco, nei pressi di Campo Tures (BZ), lungo il sentiero per le Cascate di Riva, e simboleggia "Messer lo frate Sole", come lo loda San Francesco nel suo Cantico delle Creature (lì ogni tappa ha un soggetto diverso che ho potuto AMMIRARE lo scorso anno)


eccolo, poi il testo



e la visione d'insieme




Sono arrivata alla fine di questo post "speciale" di cui vi avevo parlato ... perchè vi ho presentato una persona speciale e perchè è dedicato alla "creativita' " nella natura =)

Buonissime vacanze in montagna, per chi le ha fatte, le sta facendo o le farà (respirate un po' di aria profumata di resina anche per me!!!) e... 

... arrivederci a tutte/i gli altri =))))) ... con un altro post "speciale" ;-)

Silvia

8 commenti:

  1. che bravo il ragazzo! molto interessanti le sue opere! grazie per la condivisione!

    RispondiElimina
  2. stupendo intagliatore...grande la natura che sa sempre stupirci

    RispondiElimina
  3. @Fate e Valeria: sì, avete ragione, proprio un bravo intagliatore e vederlo all'opera è stato veramente STUPENDO! e SPECIALI i tocchi della natura!!!!
    Grazie per aver apprezzato questa condivisione =)

    RispondiElimina
  4. fantastico post, adoro le sculture in legno e in montagna ci sono veramente degli artisti...
    Ciao e buone vacanze anche a te,
    tra un po' anch'io me ne tornero' lassu'

    RispondiElimina
  5. @Marilena: allora...buon proseguimento di vacanze, buon fresco e grazieeeee =)

    RispondiElimina
  6. Ciao Silvia, grazie per la tua visita e grazie per averci mostrato le opere di questo grande creativo che, come dici, lavora con la natura!!

    RispondiElimina
  7. ciao Alessandra, bentornata!!!!!
    Sono contenta che un'artista come te abbia apprezzato!!! Grazie =)

    RispondiElimina
  8. ciao Alessandra, bentornata!!!!!
    Sono contenta che un'artista come te abbia apprezzato!!! Grazie =)

    RispondiElimina

Grazie per la tua visita!!!
Se mi lacerai un messaggio, sappi che sarò felicissima di leggerlo.
A PRESTO !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...