domenica 17 maggio 2015

SEGNAPOSTO per matrimonio (e non solo) e/o DECORAZIONE per la casa


Segnaposto originali, economici per matrimonio, anniversario, comunione, cresima, laurea oppure ... semplicemente ... messi insieme per decorare/abbellire un angolo della casa =)


Dopo aver raccolto, tra la sabbia,  un po' di frammenti di mattone levigati



ho pensato di inserirli in piccoli cestini (dono di un'amica che sapeva che -prima o poi - li avrei utilizzati ;-) grazie Yaz!) usando colla vinilica

e i frammenti di tessere di mosaico in vetro, cosa sono diventati??? 


piccoli fiori variopinti =)
che danno un tocco di allegria 
in qualsiasi occasione e in qualsiasi luogo!





Che ne dite? Vi piace l'idea?

Cerco suggerimenti per come sostituire i piccoli cestini, una volta terminata la"scorta" (ne ho ancora 5)

A presto e scusate se ultimamente mi faccio sentire poco (qui e anche nei vostri blog) ... sto cercando di sistemare il caos che ho in casa e sto preparando i miei allevi per l'esame di terza media =)

Buona domenica!!!!!!!!!

Silvia  

mercoledì 13 maggio 2015

COPERTA all'UNCINETTO/CROCHET più GRANDE del MONDO: GUINESS WORLD RECORD


Poche righe, questa volta per aggiornarvi su una proposta IMPORTANTE che riguarda una coperta a crochet/uncinetto: una coperta da Guiness!!!

Ho aderito molto volentieri all'iniziativa partita dall'amica Luisa De Santi, cioè di partecipare alla realizzazione di una coperta per il Guiness World Record O_O

E' una sfida alle creative italiane amanti del lavoro a maglia: battere il recente record del guinness dei primati realizzato in Giappone e comporre una coperta fatta a mano con la tecnica a uncinetto che superi i 1.020 metri quadri, attuale record, perché possa diventare la nuova coperta a uncinetto più grande al mondo. Al termine dell’evento, le singole pezze saranno nuovamente divise e vendute e il ricavato devoluto ad AISM Trieste (Associazione Italiana Sclerosi Multipla).
La direzione artistica e il coordinamento dell’iniziativa sono a cura di Luisa De Santi, presidente di Picknitartcafe, che chiama a partecipare le appassionate di uncinetto da ogni parte d’Italia, designers, creativi, gruppi e associazioni per partecipare a quest’opera collettiva di yarn bombing, forma d’arte che consiste nel rivestimento di monumenti e arredi urbani con manufatti artigianali realizzati con il filo.

Il primo motivo per cui ho partecipato è aver saputo che le varie pezze (50x50 o 25x150) dopo l'evento, verranno vendute all'asta e il ricavato verrà donato all'AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla). Due care persone che conosco sono affette da questa malattia e questo è un modo per farmi sentire vicina a loro.
Il secondo motivo della mia partecipazione è legato al crochet/uncinetto, una passione che accomuna me con Luisa e tante tante altre amiche, da quelle reali a quelle conosciute tramite web e diventate poi reali con l'iniziativa del Knitting Relay e dei gruppi di condivisione di questa versatilissima lavorazione.
... questo è l'anno in cui vincerà l'Italia!!!!!!!  =)

Ecco il mio modesto ma spero utile, contributo! 
  

TECNICHE e PUNTI UTILIZZATI
Uncinetto tunisino: punto base e punto fantasia
Uncinetto classico: 1^riga-1pb, 1catenella; 2^riga-1pb nella catenella della riga precedente e 1catenella sul pb della riga precedente


A presto!

Silvia


sabato 9 maggio 2015

2 - RICICLO di BUSTE di CAFFE' e RETINE per ALIMENTI per TAPPETO da macchina da cucire


Chi ha già visto il primo modello può intuire dove ho messo questo fiore ...




e con quali materiali l'ho realizzato: riciclo/riuso di retine per alimenti, e i petali bianchi??? Sono le retine che contenevano spicchi di aglio ... ovviamente ben pulite e messe all'aria e conservando la loro chiusura metallica =)
Il fiore è un PUNTASPILLI (parte centrale con morbida imbottitura) ed è cucito su una base di sacchetti del caffè (quelli da kg in questo lato)

E' sul tappeto per macchina da cucire ... quasi pronto all'uso da parte di mia mamma, infatti, è proprio un dono che lei mi ha chiesto, dopo aver visto il modello qui sotto


Qui mancano ancora foglioline e gambo verde per tenere a portata di mano le forbicine




Per capire come è stato realizzato vi rimando QUI al mio precedente post e intanto ... GRAZIE a tutte le mamme che sono riuscite a "passare" alle figlie le loro passioni creative!!!!!! GRAZIE MAMMA =)

A presto e buona creatività a tutte/i!!!

Silvia

martedì 5 maggio 2015

AGGIORNAMENTO e VERIFICA della Mostra Mercato Green Historica (BG)


Eccomi di nuovo qui! 
Contenta da un lato di poter condividere un'esperienza fatta, meno contenta per i risultati ottenuti ... sono tornata a casa con un "pieno di complimenti" - peccato che non si viva e non si lavori solo grazie agli apprezzamenti! =/

Paolo, mio marito, mi ha accompagnato in questa avventura e lì abbiamo potuto stare in compagnia di Maria - Africreativa - mia sorella e di Fabio, suo marito. Per fortuna a mia sorella è andata meglio! Soprattutto è riuscita a far conoscere la situazione di bambini cardiopatici che lei segue, 3 dei quali erano proprio ricoverati all'ospedale di Bergamo.  
Se qualcuno non la conoscesse ancora e volesse conoscere anche la sua esperienza a Bergamo, a Green Historica, vi consiglio di andare a leggere il suo post =) 

Dopo giorni di "esame di coscienza" e di ... nessuna voglia di scrivere, ECCOMI di NUOVO QUI per condividere in un tour fotografico questa mia avventura, per ringraziare in particolare Elena, Stefania, Aldo, Ambra e altre gentili persone conosciute con l'occasione e per lasciarvi alcune osservazioni - alla fine del post - che spero possano essere di riflessione per chi affronterà una mostra-mercato (decisamente diversa dai conosciuti mercatini)


Siete pronte/i???

Partenzaaaa, ovviamente trasportando con barca tutto il materiale
grazie a mio figlio maggiore, Daniele, titolare della ditta Venexiana-Trasporti-Srl (perfortuna!) 



partiamo con una bella giornata di sole e attraversiamo il Canal Grande


altra tappa: scarichiamo tutto il materiale allo Scalo Fluviale e io ... 


rimango in attesa di Paolo che nel frattempo è andato a prendere l'auto
 (a 40 minuti da casa nostra)


carichiamo l'auto e dopo 4 ore di viaggio


arriviamo al Bergamo Hostel (ve lo consigliamo!!! Ottimo!!!)


che ci accoglie con queste fioriture


questo tramonto

e questa vista su Bergamo Alta


Alla sera ceniamo in un ristorante che propone sia pizze (NIENTE a che vedere con i prezzi - alti - a cui siamo abituati a Venezia!) che cucina giapponese e usciamo MOLTO SODDISFATTI =)


Il mattino successivo scendiamo a fare colazione
(percorso in un ascensore con parete a vetri sul magnifico panorama!)



BELL'AUGURIO!!!


Ecco la mia postazione, vicino a quella di mia sorella 
 Sul fondo la villa e altri stand 



Collane, cornici, specchi, svuotatasche e mosaici a soggetto sacro e non.

Prezzi per tutte le tasche




Alcuni incontri ... speciali!




Alcune immagini della villa e del giardino, l'immensa magnolia  e poi ...


anche LORO : i miei adorati e profumatissimi LILLA'


Sera del primo giorno tour a Bergamo alta - incantevole!!! e ottima cena 
"alla bergamasca"


rientro a Bergamo bassa con la funicolare


Il giorno successivo ho anche provato a cambiare disposizione alle mie opere
MAAA ...
non è servito a nulla =(

Avevo anche proposto ad alcuni bambini di creare con me dei piccoli doni per la MAMMA, ma nessuno ha avuto il permesso di fermarsi. Comunque vi farò vedere l'idea prossimamente =)



IN CONCLUSIONE devo dire che a questa prime edizione di Green Historica ci sono stati alcuni fattori - non tutti dipendenti da me - che hanno giocato a sfavore della mia presenza lì: l'incertezza sul costo dell'ingresso alla villa e/o alla esposizione, il tempo atmosferico e lo svolgimento di una partita di calcio non hanno favorito l'afflusso, 
poi la distanza dello stand dalla villa, il fatto che non ero una bergamasca con negozio o attività in loco, né una lombarda e infine 
il fatto che proponessi opere poco usuali hanno fatto il resto. 
DIMENTICAVO ... anche avere come colleghi chi proponeva generi alimentari, fiori, piante, bulbi e creme per la persona, ha certamente inciso sul budget di spesa dei visitatori che - ora che arrivavano da me/noi - avevano già altri sacchetti in mano.
Dopo il bello e il meno bello, ringrazio per la pazienza chi è arrivato a leggere fin qui, ATTENDO COMMENTI E PARERI eeeeeeeeee .............

arrivederci a presto con idee - di riciclo - per la festa della mamma =)

Silvia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...