martedì 24 giugno 2014

3a- COME GESTIRE/UTILIZZARE al MEGLIO/BENE il PROPRIO TEMPO


BENTORNATE/I!!!
ORA è bene passare al terzo passo* da fare. 
I post numero 1 e 2 sono QUI e QUI


Comincio col dare qualche numero ... cosa avete capitooooo??? non da giocare al Lotto MAAAAA per cercare di organizzare al meglio il nostro tempo.

Il dato CERTO è che le nostre giornate SONO di 24 ore, allora, DOVE stanno le differenze tra TIZIA che ci fa stare dentro di tutto, SEMPRONIA che non sa come far passare le ore e NOI che ... siamo sempre alla ricerca di giornate di 48 ore???
Qualcosa vi ho già scritto nei post precedenti ai quali aggiungo che anche il sonno incide ... TRANQUILLEEEE non vuol mica dire che dovete dormire solo 4 ore per notte così ne avete 20 a disposizione, eh! =D


8-16-24 
oppure 7-15-23 o ancora 6.30-14.30-22.30
(con inizio giornata ad orario variabile -per tutte- a seconda del lavoro e del periodo dell'anno )

insomma, per un sano equilibrio di mente e corpo, con dovute eccezioni ;-) io ho sperimentato che potrei suddividere le mie giornate in 3 blocchi da 8 ore e qui di seguito potete leggere una "suddivisione tipo":
a- 24.00-8.00 sonno (a seconda di ...figli piccoli, insonnia, marito che russa, vicini che urlano etc etc)
b- 8.00-16.00 lavoro (fuori casa, in casa, part-time, turni etc etc)
c- 16.00-24.00 tempo "libero" (a seconda di ...figli piccoli, genitori anziani, ruolo di nonne etc etc)

Vi riconoscete in queste necessità orarie??? Più o meno, immagino di sì =)

OGNI BLOCCO ha sue caratteristiche. Lascio perdere ulteriori osservazioni sul BLOCCO a e passo ai BLOCCHI b e c tenendo presente che comprendono:
pranzo-cena-merende-spesa (a meno che non abbiate qualcuno che prepara al posto vostro o che torniate a casa verso sera ... immagino dobbiate calcolare dei tempi OBBLIGATORI)
pulizia e riordino della casa (anche qui con le dovute differenze tra chi ha aiuti, chi no, chi ha un aiuto stabile, chi no, chi vive in un castello e chi no =D )
necessità collegate al nucleo familiare (compiti, sport, visite mediche, malattie, genitori anziani, animali da accudire, rapporti con parenti e vicinato ...)
necessità collegate al lavoro fuori o dentro casa (svolgimento dei propri compiti, rapporti con colleghi e dirigenti, aggiornamento ...)
hobbies-passioni-volontariato (una o tre o ...centomila! se poi alcune coincidono con il vostro lavoro allora ... siete a cavallo!)

Uno dei PASSI IMPORTANTI che ho fatto è stato quello di INDIVIDUARE -DI GIORNO IN GIORNO- ciò che sarebbe stato
URGENTE
NECESSARIO
RILASSANTE 
e per ciascuno di questi aggettivi, fissare minimo 4 obiettivi concreti da raggiungere TENENDO PRESENTI sia i tempi di realizzazione (come vi ho detto nei precedenti post) sia le vostre 8 ore a disposizione (sempre con le dovute differenze per ciascuna di noi!).

Per ora, però, mi fermo qui nelle spiegazioni e nel prossimo post andrò nel dettaglio della soluzione da me adottata cheeee ... non è scrivere un luuuuungo elenco di "cose da fare" =) 


FOTO APPARENTEMENTE non collegata  all'argomento MAAA  FOTO A DIMOSTRAZIONE del mio tempo dedicato all'osservazione e ammirazione della NATURA =)

*N.B.:dato che il post intero sarebbe stato troppo lungo e il mio tempo (blocco C) da qualche settimana ho dovuto ridurlo ... PORTATE PAZIENZA eeee ... a presto proseguirò con il POST 3b =)

Sono CERTA che mi capite, verooooo?????
Un augurio a TUTTE/I di buona giornata, al lavoro, in casa o in vacanza =)

A presto!
Silvia


mercoledì 11 giugno 2014

2 - COME GESTIRE/UTILIZZARE al MEGLIO/BENE il PROPRIO TEMPO


Eccomi di nuovo qui ... sull'argomento TEMPO =)  
 [il post numero 1 è QUI]

Allora, avete elencato TUTTO (quasi!) quello che fate/vivete in una o più vostre giornate tipo???

Avete registrato/memorizzato il tempo che vi serve per fare questo o quel lavoro? o per spostarvi da casa?
Avete valutato che tipo di situazione ambientale/familiare avete intorno?

Beh, se avete fatto questo (o quasi), siete già a buon punto =)
... se non lo avete fatto perché non è questo il momento giusto per riflettere e riorganizzare, abbiate pazienza con voi stesse - tenete presenti questi suggerimenti - e mettetevi all'opera nel periodo che più vi piace =)




Beh, se avete fatto questo ... procediamo insieme e facciamo il secondo passo con qualche domanda alla quale dovete rispondere - a voi stesse - con ESTREMA SINCERITA' =)
Vi siete già chieste come mai voi, a parità di numero di familiari, di metri quadrati di casa e di impegni ... riuscite ad avere più/meno tempo libero della vostra amica???
Forse siete logorroiche: state al telefono 30 min quando ne basterebbero 10?
Forse riuscite a dire dei no: considerate che quello che altri vi chiedono di fare non è proprio così necessario che siate proprio voi a farlo?
Potrei continuare con altri esempi (vi sapete organizzare al millesimo ma se qualcosa si intromette nei vostri piani andate in tilt oppure avete così tanta immaginazione che ogni situazione la vivete con mille sfaccettature etc etc etc) INSOMMA, prima di arrivare ad usufruire meglio/bene del nostro tempo DOBBIAMO conoscere bene noi stesse!

Un'altra riflessione che vi lascio, allora, è la seguente: con quale metro giudichiamo le nostre giornate?
Sono soddisfatta quando mi sento felice o sono soddisfatta quando ho visto tanti risultati concreti? o forse quando "sono" tutte due insieme?

DOVETE rifletterci eeee ... dovete anche tener conto che NON SEMPRE la penserete allo stesso modo ... cioè, se siete 30enni da poco sposate e con figli piccoli NON sarete le stesse a 40 o a 50 anni ... pur se le ore della giornata saranno sempre 24!

Aggiungo un'altra domanda: vi siete già chieste come mai a voi occorrono 2 ore per stirare il contenuto di 2 lavatrici per 2 persone COME alla vostra amica SOLO CHE LEI ha una famiglia di 5 persone??? (è solo uno dei tanti esempi su cui riflettere, in vari campi) ... voi stirate le lenzuola intere e tutta la biancheria MENTRE lei piega tutto per bene, stira solo la piega delle lenzuola e non stira mutande e calzini oppure lei ha anche un'asciugatrice e voi no =O

BENE.
COME VI SENTITE?
STATE RIFLETTENDO con ESTREMA SINCERITA'?

Prima di passare al terzo passo vi lascio ancora un'ultima domanda: in casa avete ogni cosa al suo posto, un posto per ogni cosa eee magari qualche spazio vuoto per ciò che deve ancora arrivare OPPURE no???

Vi lascio qualche giorno per riflettere, per arricchire anche con i vostri contributi e/o perplessità questo post eee ...

a presto con il post n°3 =)


Silvia

P.S.: all'ultima domanda io ho risposto così: non ho il posto per ogni cosa (leggi ... un po' di CAOS in casa!) ma sto cercando di lasciare degli spazi vuoti per ... ciò che devo ancora creare =D =D =D 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...