venerdì 25 febbraio 2011

FESTA DEL PAPA' e ... FELICITA' !

Nel 1991 ... PRIMA festa del papà, per mio marito =)
[ e con questo post mi prendo in anticipo ma ho voglia di ... primaveraaa ]
avevo pensato ad un regalo speciale, originale, che gli ricordasse a LUNGO questa nuova avventura che avevamo intrapreso ...
pensa, pensa ... qualcosa di semplice ma significativo ...
pensa, pensa, pensa ...
ho deciso di regalargli unTRONCHETTO DELLA FELICITA' =))))))))
( era una piantina di 20 cm circa )


Non ho fatto la foto, allora, del tronchetto, ma vi propongo quella del 1999 ...
... perchè?????????????


ormai alto 1,10 m ... AVEVA FATTO I FIORIIIIIIIIII !!!!!!!!
Eccoli!!!!!!!!!! Li avevo fotografati perché mi era sembrato un evento ECCEZIONALE ... pur essendomi informata da qualche fiorista ... o forse
era meglio che chiedessi a vivaisti ;-) NON ho trovato nessuno che li avesse
mai visti prima! ( assomigliavano a quelli del glicine ed erano PROFUMATISSIMI )

OVVIO che ne siamo stati tutti molto felici =)))))))

Nel frattempo la pianta è cresciuta ...
( la freccia indica il tirante della tenda che permette il confronto tra le due foto)


ha visto tutte le fatiche dell'essere papà (ma anche mamma!!!!!!)
ha visto coccole, risate, pianti,
ha visto fantasia, creatività, azione
ha visto  preoccupazioni, gioie, ribellioni

SPERIAMO continui a vedere ( dall'alto dei suoi 3,50 m :-o ) 
ALLEGRIA, FIDUCIA, VOLONTA' e SERENITA' =)))))))))))))))))))))))))))))))

Un caro saluto a chi passerà di qui!

Ciaoooooooo

Silvia


giovedì 24 febbraio 2011

COLLANE IN STOFFA con tutorial e BULBI ... con cuore ;-)

Eccomi di nuovo, carissime/i,
con un argomento (doppio) di cui vi avevo solo accennato QUI,
REGALI per le mamme, per i papa' e per altre occasioni e perchè no...per NOI !!!!!!
Dunque, che cosa c'era di creativo al mercatino di San Valentino?






Avete capito cosa "nascondono" questi particolari?

Parto dal primo e, se mi seguirete, vedrete anche il tutorial per realizzare ... 

COLLANE in stoffa ( seta. lana e acetato + piccole perle -conterie- sempre Murano glass ! ). Non sono una novità ... ce n'era giusto una nella vetrina di un negozio di un marchio famoso, praticamente di fronte al nostro mercatino !!!!! E un'amica mi ha detto di aver visto dei kit ad Abilmente d'autunno, MA la novità può essere nella fattura e nella chiusura QUINDI, speranzosa di proporvi comunque qualche ideuzza nuova,
colgo l'occasione per ringraziare, la mia amica Rosetta e tutti gli altri amici e amiche che hanno contribuito alla realizzazione e reperimento del materiale utilizzato per tutte due le idee che vedrete qui =)))))))))))))))))))



Prelevate ... furtivamente ;-) dall'armadio le cravatte che vostro marito ( o altro uomo di casa ) non porta più, o ... occhio alle svendite di modelli ... fuori moda ;-)
Cercate, soprattutto, delle fantasie originali !!!



1- togliete l'etichetta che indica marca e materiale di cui è fatta la cravatta e ... conservalela
2- togliete la cucitura centrale della cravatta, l'imbottitura-sagoma interna e conservate anche quella ... ma per un altro progetto;-))) e anche le fodere delle punte
3- appoggiando sulla ... ormai ex-cravatta ... le palline che pensate di utilizzare (queste sono palle di ovatta da 20, 25 e 30 mm di OPITEC ma si ottengono buoni risultati anche con perle in plastica o sfere realizzate con carta stagnola pressata) avvicinate i due lati del tessuto in modo da tenere all'interno una pallina e poter vedere quanto tessuto è possibile tagliare. Procedete con il taglio dei lati della parte più larga del tessuto.
4- dopo aver cucito il tessuto, dritto su dritto, piegandolo a metà per la lunghezza, rovesciate il "tubicino" e iniziate ad infilare una pallina fino a metà della lunghezza poi annodate. Continuate così, da entrambe i lati.
5- in questo modello, la chiusura del lavoro è "nascosta" dalla seta che ricopre una pallina centrale di dimensione un po' più grande rispetto a tutte le altre ed è stata decorata da perle che impreziosiscono un po' questo tessuto "pallido" ... ECCO il risultato finale!!!!!!







N.B. : qui di seguito, come nella prima foto, potete vedere un altro sistema di chiusura che, unendo le estremità del "tubicino", permette di avere una FASCIA che starà appoggiata sul collo e sulla quale potete cucire l'etichetta tenuta da parte ... 


AVETE ANCORA UN PO' DI PAZIENZA??????? Avete risposto sì, vero?
Allora eccomi al secondo  particolare: BULBI di GIACINTO (in vasetti ricavati da bicchieri ritagliati della misura adatta a contenerli e ricoperti da ritagli quadrati di stoffe colorate legate da un nastro di rafia) confezionati in sacchetti singoli decorati da CUORI doppi (ricavati da un piccolo stampo da cucina appoggiato sul foglio due volte e ritagliati tenendo un lato unito, così da formare un piccolo biglietto)




Eccoli !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! che ve ne pare? Mi sa che circoleranno anche per la festa del papà ... altri fiori ... e magari con un biglietto-cuoricino azzurro ;-)))))))

A presto. Ciao ciao =)

Silvia

martedì 22 febbraio 2011

PRIMAVERA DEL BOTTICELLI ... O NO?

Se guardate attentamente questo particolare



oppure questo



e arrivate a questa foto intera ...



non vi sembra di essere davanti a LEI =) ...



o meglio davanti a Flora,



ne LA PRIMAVERA di Botticelli ??????????? ...


O NO???????
Veramente, davanti a tutte queste TENDE OLD STILE, dono della solita anziana zia di mio marito, non sapevo proprio cosa fare, MA, complici 
la mia passione per l'arte,
il desiderio di primavera,
il mio amore per i fiori e
la mia PASSIONE (OSSESSIONE direbbero i miei figli...un po' più tollerante mio marito ;-)) per il RIUSO-RICICLO ...
ne è venuto fuori questo costume da Carnevale che ho usato qualche anno fa ma che è perfetto anche per la tematica del Carnevale veneziano di quest'anno " Da senso a Sissi. La città delle donne"!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

N.B.: non potevano mancare fiori anche sul cappello, stile gondoliere ma ingentilito con erbetta fresca e fiori di carta crespa appena spuntati ;-))))))

CIAO e a presto!

Silvia

mercoledì 16 febbraio 2011

CREATIVITA' E ........... B ... A .. !?!?!?

" Felice tra gli uomini sembra a me l'artigiano: lavora come l'uccello costruisce il nido e l'ape la cella; oh! come invidio il vasaio al suo tornio, il falegname al suo banco ... e le creative con i loro attrezzi! " (Goethe con un piccolo contributo di Silvia Brentegani)

" Quanti esseri umani sarebbero interiormente più liberi e spontanei se potessero ancora lavorare e creare oggetti con le proprie mani! Perchè il dar vita ad un oggetto rende sereni, libera e insieme risolve difficoltà e iirrigidimenti tanto nei fanciulli che negli adulti.
Il dono di creare ... deve essere sviluppato e coltivato.
...non tutti siamo in grado di cantare in un'opera o in un concerto ... ma un canto popolare, un motivo semplice ... non c'è chi non possa essere in grado di cantarli.
Allo stesso risultato tendiamo nel campo dei lavori fatti a mano ... noi vogliamo lavori semplici, che siano autentici, che portino la nota personale di chi li ha fatti..."
(R. ZECHLIN, Il libro delle ragazze, Mursia)

anche di chi è ancora ... bambina/o, ragazzina/o
cioè, vogliamo ...


BABY ART

Ecco svelato cosa nascondevano i + e - che avevate visto QUI !
Ma attenzione !!!!!!!!!!!! Non ART X BABY ( di quella leggerete dei miei post più avanti) ma proprio ART BY BABY cioè creazioni di giovanissime/i che abbiano voglia di far vedere ciò che sanno fare e condividere le loro idee e abilità.

Tante di voi hanno bimbe/i piccoli e ragazzine/i che sicuramente hanno creato o stanno tentando di farlo, c'è chi di voi ha visto anche l'impazienza ma, chissà, quando c'è un piccolo seme nella terra ... prima o poi germoglierà ;-))))

Intanto vi faccio ammirare un'idea di Ely, una mia nipotina di 12 anni ...




avete capito cos'è ??????????




un paraorecchie per le vostre prossime ;-) vacanze in montagna o ...
per le attuali nuove giornate di freddo =(

Qui sotto potete vedere gli "attrezzi del mestiere" e, di seguito, seguire le spiegazioni scritte da lei per realizzarlo




Occorrente:
lana
caterinetta
cartoncino
stoffa felpata
cerchietto
ago e filo
colla a caldo

Preparare, con la caterinetta, 3  tubolari lunghi 36 cm. Arrotolarne due a forma di chiocciola e fissarli con ago e filo.
Ritagliare 2 cerchi di cartone in modo che coprano l'orecchio.
Ritagliare 2 cerchi  nella stoffa ma più grandi di quelli del cartoncino.
Incollare i cerchi di stoffa sui cartoncini con la colla a caldo e piegare la parte eccedente all'interno incollando anche quella.
Incollare, a questo punto, la chiocciola di lana sui cartoncini dalla parte della stoffa eccedente.
Infilare il cerchietto nel tubolare di lana e fissare, con la colla a caldo, i due cerchi ai lati per coprire le orecchie.

       Che ne dite???????????? Io, ovviamente, le ho fatto i miei complimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alla prossima idea!

Ciao.

Silvia



L'AMORE ... IL MERCATINO E LA SOLIDARIETA'

Carissime/i eccomi qui come promesso!
Dopo il tour de force per il mercatino di cui vi avevo accennato QUI, ecco che vi faccio fare un breve tour di immagini ... qualche "frammento" di Venezia e del mercatino
e ...
a tra poco per farvi vedere cosa abbiamo proposto =)



Come non farvi vedere un soggetto adatto all'occasione???????????

IL CORTEGGIAMENTO, appunto ;-) dal capitello cosiddetto della "paternità" (se verrete a Venezia vi consiglio di girarci attorno per "leggervi" la storia di questa famiglia).

Questo è un particolare di uno dei capitelli di Palazzo Ducale - mi piacciono molto tutti, sono ricchi di significati e poi ... mi  rimandano ai miei studi universitari di arte, in particolare di quella medioevale ... faticosi ma ricchissimi di incontri e di scoperte =)))))))  sarà per questo che non ho mai smesso di incuriosirmi di tutto ?

Beh, ma il giro turistico non finisce in piazza San Marco, come succede a tantissimi turisti =( .............
vi faccio arrivare fino a Rialto anzi, un po' prima, a fianco della chiesa di San Salvador e precisamente ...
alla Scuola Grande di San Teodoro ... siamo stati ospitati proprio in una cornice ADATTISSIMA =)))))))))) le Scuole Grandi, infatti,  erano luoghi dove, fin dal medioevo, si riunivano i membri delle corporazioni di arti e mestieri ... ARTIGIANI ... come noi !!!!!!!!!!

Mi piacerebbe scrivervi tante altre notizie su queste Scuole ma non ho intenzione di trasformare il Blog in una guida turistica cioè ... qualche flash sì ma non troppi, così non vi annoiate ;-)))




Vistooooo????????????
 Eravamo ospitati nel grande edificio che vedete nel collage e di cui ho "immortalato" un particolare ... romantico <3 (ve ne farò vedere tanti altri per altrettante ispirazioni ;-))))) 

e poi e poi

potete vedere qualche scorcio delle "postazioni" al primo giorno: tavoli già pieni e altri che si sarebbero riempiti pian piano, ehi, tenete presente che qui non si arriva con la "mercanzia in auto sotto casa" ... ognuno deve portarsela dentro a carretti e carrettini mettendo ben in funzione i muscoli nel trasporto !!!

Noi avevamo creato diversi bijoux e delle composizioni naturali cui abbiamo aggiunto dell'oggettistica varia (ve li farò vedere presto). Era la prima volta che partecipavamo al  mercatino in questa zona e abbiamo visto che avremmo venduto di più se avessimo pensato ad un pubblico specialmente ... di turisti!!!!!!!!!!!!!!
Peccato non aver avuto un maxi rifornimento della mia Venice bag =D

Per la prossima volta ci organizzeremo meglio! Comunque, tutti noi presenti, con la nostra creatività abbiamo contribuito a sostenere l'acquisto di un mezzo automobilistico per il trasporto di bambini autistici rumeni e a sostenere altri progetti per bambini in Pakistan e quindi ... siamo stati contenti di questo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ora vi saluto e, da una posizione più comoda, continuo a seguire la prima puntata del 61° Festival di Sanremo ... spazio anche alla bella musica italiana =))))

A presto con l'ultima delle NOVITA', NOVITA', NOVITA'
CIAOOOOOOOOOOOOOOOOO

Silvia 

mercoledì 9 febbraio 2011

BUSTE E CHIUDIPACCO ROMANTICI ;-) con TUTORIAL

Ormai è alle porte, forse alcune/i di noi sono di corsa, forse altre/i se la prendono comoda ...
io sto collaborando per un mercatino di beneficenza che si terrà vicino al ponte di Rialto ( uno dei tanti luoghi romantici di Venezia !!!), argomento principale ? ...
SAN VALENTINO (pensieri per lui e per lei ... con il mio tocco di lìllà)



Ecco la prima idea ( che avete visto anche qui  ma in altra versione )




bustine chiudipacco in cui un piccolo biglietto
può accompagnare un grande messaggio =)

Se guardate con attenzione riconoscete sicuramente la "base" da cui sono partita ( ... a casa nostra circolano ancora bustine di tè perché dopo le influenze ... il latte ha qualche problemino ad essere digerito =D )

e qui potete vedere il materiale che ho utilizzato

 




MA passo ora a farvi vedere un'altra idea che vi permetterà di creare delle originali buste-biglietto ... sì, BUSTE perchè SONO delle buste, ma anche
BIGLIETTO perchè, se non inserite nulla, potete scriverci direttamente dentro ;-)





eccole qui, chiuse, ma con il TUTORIAL spero di essere abbastanza chiara per aiutarvi a realizzarle =)






Come indicato nelle fotografie potete usare sia fogli A4 che fogli di altre dimensioni, a seconda della busta, grande o piccola, che volete ottenere.
Prendete 2 cartoncini della stessa misura dei fogli scelti in precedenza, sovrapponeteli  ai fogli uno per volta e,  fissando con un righello le misure che vedete indicate, tagliateli.
Otterrete 2 sagome adatte ad ogni foglio.
N.B.: vi consiglio di provare a realizzare la vostra prima busta con un foglio da riciclare perchè è sufficiente una lieve modifica di qualche millimetro nello spessore della carta e del cartoncino perchè le buste non risultino perfettamente combacianti nelle loro parti.

Ora potete proseguire osservando le foto che seguono, nelle quali risultano le varie piegature della carta




Appoggiate una delle 2 sagome sul foglio e piegate verso il centro del foglio i lembi lasciati liberi; ora procedete con l'altra sagoma e ancora con piegatura dei lembi (se guardate con attenzione la seconda foto, potete vedere le pieghe già fatte con la prima sagoma)

e ora ci avviciniamo alla forma della busta ...........





foto 1_ piegate bene verso il centro del foglio i primi 2 lembi
foto 2_ piegate ancora verso il centro del foglio gli altri 2 lembi
foto 3_ potete ormai vedere la sagoma della busta
foto 4_ girate la busta, avrà in alto un triangolino che, piegato in avanti, formerà la   chiusura della busta stessa che, come negli esempi fotografati ad inizio post, può essere decorata e poi incollata

MA NON PRIMAAAAA ..............





... di averla RIEMPITA di DOLCI PAROLE =))))))))))))))) 

Ah, dimenticavo, farò qualche foto al mercatino e le posterò per farvi vedere il nostro banco e la nostra creatività ;-)

Buone idee a tutte =)

Ciao

Silvia




venerdì 4 febbraio 2011

ecco MURANO GLASS (non solo) -seconda parte- ovvero ... gioielli fai da te (riciclo) per San Valentino ;-)

Carissime/i tutti, eccomi di nuovo qui, dopo un po' di giorni di caos per il Blog, per Facebook e i Feed ... non è ancora tutto funzionante come vorrei io ma, pazienza, so di avere tantissimo da imparare e ... non molto tempo a mia completa disposizione =( per 1000 motivi ................... compresa anche una seconda influenza =(((
comunque, prima o poi, tutto funzionerà come desidero ... ne sono certa e
intanto
è giunta l'ora di colorare un po' la realtà ... con un tocco ...
... di nero ???????????????


nooo, non solo certamente
... d'argento ????????????????


nooo, anche se un "pizzico" di luce ci vuole
... allora ...
di rosso ???????????????


beh, è il colore del calore, dell' amore (che veramente ha tantissime altre sfumature) ...
è il colore tipico della festa di San Valentino ... ma veramente potrebbe essere tipico di qualsiasi altra occasione in cui ci fa piacere usarlo .........
ed ecco
una di queste occasioni ;-)
quando si hanno tra le mani questi (che avete già visto anche QUI e QUI)


e anche un' occasione romantica ... ALLORA ...
può nascere questo ????? ...


beh, non proprio ... piuttosto ...
questo ...




orecchino-gioiello ( con perla di Murano e riuso di pezzi di bigiotteria) ...

e anche ... questo ciondolo con nastro, ovviamente ... rosso ;-)))




ed eccoli INSIEME per ...




... essere sfoggiatiiiiiiiiiiiii e ...


AUGURARVI ...

BUONE OCCASIONI ROMANTICHE A TUTTE/I !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

A presto ...  pian piano con tutto ciò che ho lasciato in sospeso ;-))))

Ciao ciao

Silvia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...